PREPAIR - "Po Regions Engaged to the Policies of Air"

Sulla base degli incoraggianti esiti ottenuti dalla valutazione del progetto LIFE Integrato Prepair candidato nel 2014-2015, Regione Emilia Romagna in qualità di beneficiario coordinatore, in partenariato con altri 17 partner, tra cui la Fondazione, ha partecipato al bando 2016 per il finanziamento di progetti integrati nell’ambito del programma LIFE 2014-2020, sotto-programma Ambiente. La proposta LIFE15 IPE/IT/013 è stata candidata in due step (Concept Note 10 ottobre 2015 e Full Project marzo 2016) ed ha superato sia la fase di ammissibilità ed eleggibilità, sia quella tecnica, dopo aver risposto in modo puntuale ai quesiti posti dalla CE. 

Attualmente si è in attesa della conferma di finanziamento. 

Il progetto LIFE Integrato PrepAIR ha come obiettivo principale quello di realizzare azioni sul territorio del bacino del Po e della Slovenia, con lo scopo di migliorare la qualità dell’aria e rispettare pertanto quanto prescritto dalla Direttiva 2008/50/EC and dalla Strategia Europea "Clean Air for Europe". Il progetto PrepAIR contribuirà, altresì, a rispettare gli standard emissivi regolati dagli “National Emission Ceilings Reduction Commitmets” a livello nazionale. 

Gli obiettivi generali del progetto sono:

1. identificare le azioni maggiormente efficaci in termini di riduzione dell’inquinamento atmosferico e valutarne il loro impatto sulla qualità dell’aria;

2. contribuire all’implementazione delle azioni per il miglioramento della qualità dell’aria, finalizzate a garantire un significativo contributo a livello di bacino aerologico Padano degli obiettivi esistenti al 2020 per gli inquinanti atmosferici locali. Il progetto, in particolare, approfondirà le proprie azioni sulle seguenti aree tematiche: combustione della biomassa, trasporto di merci e passeggeri, riscaldamento domestico, settori industriali ed energia, agricoltura;  

3. valutare l’effettiva implementazione e la relativa efficacia delle misure implementate dal progetto e dai piani di azioni implementati a livello locale dai partner.

 

La Fondazione ha contributo ad elaborare in particolare le azioni connesse alla sfida della mobilità elettrica e micromobilità e del riscaldamento civile con l’impiego di energie rinnovabili, oltre a fornire contributi per le azioni di comunicazione e disseminazione. La Fondazione sarà pertanto coinvolta nel progetto nelle seguenti azioni:

C6 - Training to technicians on domestic heatings' maintenance

C7 - Strengthening of chimney sweeps' role through specific training and legislative support

C8 - Study on logistics of woody biomass

C9 - Actions promoting cycling mobility

C13 - Actions in support of electric mobility

E1 - Information and awarness raising activities

E2 - Development of communication actions in support to single actions

E3 - Communication on the use of biomass at the Po basin level

E5 - Pubblication for citizens on sounstainable behaviours

E6 - Networking with other LIFE/non LIFE projects

F1 - Management and coordination of the project

Il partenariato del progetto LIFE IP PrepAIR è così costituito: Regione Emilia Romagna (capofila), Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Veneto, Regione Friuli Venezia Giulia, Provincia di Trento, FLA, ARPA Lombardia, ARPA Piemonte, ARPA Emilia Romagna, ARPA Veneto, ARPA Valle d’Aosta, ARPA Friuli Venezia Giulia, Comune di Milano, Comune di Bologna, Comune di Torino, ERVET SpA e Ministero dell’Ambiente della Slovenia.

Il progetto ha una durata di 7 anni (1 febbraio 2017 – 31 gennaio 2024)

Il budget totale è di € 16.805.939 con un co-finanziamento europeo di € 9.974.624

Maggiori informazioni sul sito www.lifeprepair.eu

Contatto Dott.ssa Mita Lapi mita.lapi@flanet.org

File allegati: